Collabobeat

How it works

Il medico scrive e condivide con il paziente le note della visita appena effettuata.

Il paziente legge le note e ri-condivide un commento, segnalato al medico.

Questo è solo l’inizio di una più facile, sicura ed autentica collaborazione on-line.

As seen on

Feedbacks

Dott.ssa Silvia, medico del reparto di Ematologia degli Ospedali Riuniti di Ancona, rielaboriamo il più fedelmente possibile le sue considerazioni durante una riunione di lavoro tra noi ed i responsabili del reparto: “Durante il mio turno in reparto ricevo dalle 8 alle 10 telefonate all’ora, da parte di pazienti che chiamano da casa. Ho fatto una mia piccola analisi: la durata media di ciascuna telefonata è di 3 minuti, quindi passo circa metà del mio tempo al telefono. Non è più sostenibile. Però, 8 telefonate su 10 sono assolutamente legittime, perché sono di pazienti appena dimessi o in day-hospital, che hanno realmente bisogno di noi. Io sarei ben lieta di aiutarli, ho solo bisogno di uno strumento che mi supporti in quest'attività; credo valga la pena sperimentare la soluzione offerta da Collabobeat, perché in queste condizioni non si può più lavorare serenamente”.

Fabio Profeta, che ha scoperto casualmente quello che stiamo facendo in una conversazione su Facebook con il nostro fondatore Floriano: “Trovo che quella di Collabobeat sia un'ottima idea. Io ho la sclerosi multipla. A Torino c'è uno dei reparti più all’avanguardia per il trattamento di questa malattia e le difficoltà che incontro nelle comunicazioni sono notevoli. Il paziente non ha i contatti diretti dei neurologi, e chiamando il centralino fa fatica a rintracciarli. Anche se ci si affida alle mail, le risposte arrivano a distanza di giorni. A volte l'unica soluzione per avere un confronto è andare di persona, ma non per tutti è possibile. Ottima idea! Bravi!"

Book your Demo

Approvo il trattamento dei miei dati personali dopo aver letto l'Informativa sulla Privacy.